LEWIS CAPALDI – Someone you loved

Da quando Lewis Capaldi ha pubblicato Someone You Loved, nel febbraio 2019, dubito sia uscita un’altra ballata in grado di batterla – ma potete sempre postare le vostre proposte nei commenti qui sotto.

I’m going under and this time I fear there’s no one to save me

This all or nothing really got a way of driving me crazy.”

I suoi brani e la sua voce, con quel suo simpatico e marcato accento scozzese, mi piacciono così tanto che trovo strano di non avergli ancora dedicato un articolo qui. Ma tra brani passati e più recenti, gli artisti che ho in mente sono sempre tanti: non vi resta che continuare a seguire SoundinBlood affinché io possa presentarveli uno a uno.

I’ll be safe in your sound till I come back around.”

Prima di tutto, se per caso non conosceste ancora Lewis Capaldi (ospite anche a Sanremo 2020), vi prego di andare ad ascoltare i suoi brani e di iniziare a familiarizzare con la sua voce, apparentemente grossa, abbastanza acuta ma piena, avvolgente, rassicurante. E ascoltate cosa può produrre: è la sua voce, a mio avviso, che riempie le canzoni.

I need somebody to heal

Somebody to know

Somebody to have

Somebody to hold.”

Cantautore e polistrumentista scozzese, talento precoce, pochi italiani lo conoscevano fino al suo “boom” con il pezzo Grace, due anni fa (2018).

Consiglio anche questo, l’incipit è un ruggito: quando lo vai a cercare, stupisce la sua giovane età.

Alla fine di ottobre 2019, Someone You Loved ha raggiunto la prima posizione nella Billboard Hot 100. Questo lo rese il primo artista solista scozzese a scalare le classifiche statunitensi dall’epoca di Sheena Easton nel 1981 (fonte: Wikipedia).

I guess I kind of liked the way you numbed all the pain.”

Anche il video di Someone You Loved è una perla di poesia, un film in miniatura che non potete perdervi. Il protagonista del video è Peter Dougan Capaldi, parente del padre di Lewis e, ovviamente, di origini italiane (Frosinone).

Now the day bleeds

Into nightfall

And you’re not here

To get me through it all

I let my guard down

And then you pulled the rug

I was getting kinda used to being someone you loved.”

Nel video, Peter è un medico che va a visitare la famiglia della donna a cui è stato donato il cuore della moglie che ha perso. Toccante fin nei dettagli, ottima regia, ma la voce di Lewis farà davvero vibrare le vostre corde più profonde.

Buon ascolto e buona visione!

SOMEONE YOU LOVED (Qualcuno che amavi) – Lewis Capaldi

 

Sto affondando e questa volta ho paura che non ci sia nessuno a salvarmi Questo tutto o niente ha davvero trovato il modo di farmi impazzire.

 

Ho bisogno di qualcuno da guarire

 

Qualcuno da conoscere

Qualcuno da avere

Qualcuno da stringere.

È facile a dirsi

Ma non è mai lo stesso

Immagino che mi piacesse il modo in cui intorpidivi tutto il dolore.

 

Adesso il giorno sanguina nel crepuscolo

E tu non sei qui

A farmi passare tutto.

Ho abbassato la guardia

E tu hai tirato il tappeto.

Mi stavo abituando ad essere qualcuno che amavi.

 

Sto andando sotto e questa volta temo che non ci sia nessuno a cui rivolgersi.

Questo modo di amare a tutto-o-niente mi ha portato a dormire senza di te.

 

Ora ho bisogno di qualcuno da conoscere

Qualcuno da curare

Qualcuno da avere

Solo per sapere come ci si sente.

È facile a dirsi

Ma non è mai lo stesso.

Immagino che mi piacesse il modo in cui mi aiutavi a fuggire.

 

Adesso il giorno sanguina nel crepuscolo

E tu non sei qui

A farmi passare tutto.

Ho abbassato la guardia

E poi tu hai tirato il tappeto.

Mi stavo abituando a essere qualcuno che amavi.

 

E tendo a chiudere gli occhi quando fa male a volte

Cado tra le tue braccia

Sarò al sicuro nel tuo suono finché non torno indietro.

 

Per ora la giornata sanguina nel crepuscolo

E tu non sei qui

A farmi passare tutto.

Ho abbassato la guardia

E tu hai tirato il tappeto.

Mi stavo abituando a essere una persona che amavi.

Sonia Serravalli – La vostra scrittrice trasformista.

Video ufficiale qui, fantastico.

Hits: 74