Counting Crows – Mister Jones

Sono poche le canzoni gioiose e spensierate come quella che voglio farvi risentire oggi: Mister Jones dei Counting Crows, 1993.

Avrete sentito decine di volte questa canzone alla radio, o su una spiaggia, o su una pista da ballo, senza conoscerne la bellissima storia che ne sta all’origine.

Una storia che può insegnare tanto a tutti noi!

La canzone è stata scritta per cambiare un destino, ed è stata la canzone stessa a cambiarlo. L’immaginazione attiva compie miracoli: la realtà che vogliamo nasce sempre da una visione.

Ecco cosa ci racconta su questo pezzo (testo tradotto sotto) Adam Duritz, fondatore e cantante solista della band:

“È una canzone che parla del mio amico Marty e di me.

Siamo usciti una sera per vedere suo padre suonare. Suo padre era un chitarrista di flamenco che viveva in Spagna, e in quel momento era a San Francisco nella Missione a suonare con la sua vecchia compagnia di flamenco.

Dopo il concerto siamo andati tutti in questo bar chiamato New Amsterdam a San Francisco e ci siamo completamente ubriacati.

Io e Marty ci siamo seduti al bar a guardare queste due ragazze, sperando che ci fosse un modo per parlare con loro, ma eravamo troppo timidi. Continuavamo a sognare e a scherzare sul fatto che se fossimo stati grandi rockstar invece che musicisti così perdenti e a basso budget, sarebbe stato facile.

Andai a casa quella notte e scrissi questa canzone su questo.”

— Questo è il significato letterale dietro di esso, ma il significato più sottile ha a che fare con i sogni e ciò che ci motiva a fare ciò che facciamo — (Citazione dal sito: Genius Lyrics)

I Counting Crows, insieme ad altre band degli anni Novanta, furono tra coloro che con i loro arrangiamenti e i loro ritmi riportarono in auge il rock spensierato degli anni Sessanta, meglio detto “roots rock”.

Ricordate la formula magica:

DESIDERIO + OPERA CREATIVA (qualunque opera d’arte o di vostra creatività che metta in scena quel desiderio – così da farvelo sentire già realizzato)

= CREAZIONE DI REALTA’ (realizzazione del vostro desiderio).

E poi non dite che il rock non c’entra niente con la crescita personale! 😃

Provare non costa niente, nel frattempo, questo weekend ci balliamo questo pezzo! 😃

Traduzione e video qui di seguito.

MISTER JONES – IL SIGNOR JONES

“Ero a New Amsterdam

 

 

mentre fissavo questa ragazza bionda

 

Mr. Jones attacca bottone

 

con una ballerina di flamenco bruna

 

lei balla mentre suo padre suona la chitarra

 

all’improvviso è bella

 

e tutti vogliamo qualcosa di bello

 

 

Dio, vorrei essere bello…

 

 

E allora dai balla questo silenzio fino al mattino

 

 

basta Maria! Fammi vedere qualche ballo spagnolo

 

passami una bottiglia, Mr Jones

 

credimi, aiutami a credere in qualsiasi cosa

 

voglio essere uno che crede

 

 

 

Mr Jones ed io ci raccontiamo favole

 

 

fissiamo le belle donne

 

– Ti sta guardando. Ah, no, no sta guardando me –

 

sorridendo alle luci intense

 

che arrivano dallo stereo

 

Se tutti ti amano, non sarai mai solo

 

 

 

Dipingerò il mio ritratto

 

 

mi dipingerò di blu e rosso e nero e grigio

 

tutti i bei colori sono molto significativi

 

il grigio è il mio colore preferito

 

ieri mi sono sentito così simbolico

 

Se conoscessi Picasso

 

mi comprerei una chitarra grigia e la suonerei

 

 

 

Mr Jones ed io guardiamo al futuro

 

 

fissiamo le belle donne

 

– Ti sta guardando –

 

– Uh, non mi pare. Sta guardando me –

 

stando al centro dell’attenzione

 

mi sono comprato una chitarra grigia

 

se tutti mi amano, non sarò mai solo

 

 

 

Voglio essere un leone

 

 

tutti vogliono passare per gatti

 

tutti vogliamo essere delle grandi star

 

ma per diversi motivi

 

credimi, perché io non credo a niente

 

e voglio essere uno che crede

 

 

 

Mr Jones ed io barcollando lungo il barrio

 

 

sì, fissiamo le belle donne

 

– È perfetta per te, cavolo

 

deve esserci qualcuna per me –

 

voglio essere Bob Dylan

 

 

Mr Jones vorrebbe essere solo un pochino più funky

 

Quando tutti ti amano, figliolo

 

allora sei funky abbastanza

 

 

Mr Jones ed io fissiamo la televisione

quando guardo la tv

 

voglio vedermi fissare proprio me stesso

 

Tutti vogliamo essere grandi star

 

ma non sappiamo perché e non sappiamo come

 

ma se tutti mi amano, sarò felice abbastanza
Mr Jones ed io diventeremo grandi star…”

Sonia Serravalli La vostra scrittrice trasformista.

Video ufficiale qui:

Hits: 3