Ed Sheeran – Afterglow

Ebbene sì, ho appena cambiato casa e la canzone che mi ha accolto la prima volta in cui sono entrata qui, dall’autoradio, è stata questa.

Afterglow, ossia “Il riverbero del tramonto”, “il bagliore residuo” – solo per me, quel giorno, in mezzo a tutta la vegetazione che mi circonda.

Si tratta di una bellissima lettera d’amore ma, rispetto alle altre canzoni di Ed Sheeran (pur tutte molto melodiche e piacevoli), questa è carica di un pathos particolare; porta avanti un’ispirazione più accesa del solito; si fa messaggera di un amore più sottile, di una poesia più intensa, fotografica, naif e insieme spirituale.

In effetti, solo dopo aver provato queste cose ho saputo che Ed era, nel frattempo, diventato padre.

Dovresti vedere come la luce danza sui tuoi capelli
Un milione di colori di nocciolo, oro e rosso
Sabato mattina sta svanendo
Il sole è riflesso dal caffè che hai
inmano.”

Edward Christopher Sheeran è un cantautore e polistrumentista britannico.

Il suo stile musicale non ha mai subito particolari deviazioni artistiche, basato prevalentemente sulla musica pop con elementi folk, soul e contemporary R&B, oltre a forti influenze derivanti dalla musica tradizionale irlandese.” (Fonte: Wikipedia)

Il sito Music.Fanpage.it ci racconta riguardo questo brano:

A quasi un anno di distanza dalla decisione di ritirarsi dal mondo della musica per dedicarsi alla gravidanza della moglie Cherry Seaborn, Ed Sheeran ha pubblicato un nuovo singolo: “Afterglow”.

Il brano non è un estratto dal prossimo album, e descrive il modo in cui l’alternanza delle stagioni e dei colori influenzano la sua storia d’amore, la sua compagna.”

Ma ora bando alle ciance e lasciamo parlare la poesia pura, quella che può scaturire solo dall’amore – non quello romantico, non quello sdolcinato, bensì quello reale, profondo, pulsante.

Buon angolo di qualità a tutti.

Afterglow (“Il riverbero del tramonto” o “Il bagliore residuo”)

Ferma gli orologi, è stupendo
Dovresti vedere come la luce danza sui tuoi capelli
Un milione di colori di nocciolo, oro e rosso
Sabato mattina sta svanendo
Il sole è riflesso dal caffè che hai in mano
I miei occhi sono persi nel tuo sguardo un’altra volta

Eravamo ubriachi d’amore, aspettando un miracolo
Cercando di ritrovarci in mezzo alla neve dell’inverno
Così soli e innamorati come se il mondo fosse scomparso
Oh, non starò in silenzio e non lascerò andare
Terrò duro più forte fino al riverbero del tramonto
E bruceremo intensamente finché l’oscurità si libеrerà dolcemente

Oh, rеsterò fino al riverbero del tramonto
Oh, resterò fino al riverbero del tramonto

Il tempo fuori sta cambiando
Le foglie sono coperte da 15 centimetri di bianco
In radio sta suonando Iron & Wine (N.d.R. “Ferro e vino”, cantautore folk statunitense)
Questa è una nuova dimensione
Questo è un nuovo livello dove perdiamo la cognizione del tempo
Non trattengo niente contro tutto ciò, tranne me e te


Eravamo ubriachi d’amore, aspettando un miracolo
Cercando di ritrovarci in mezzo alla neve dell’inverno
Così soli e innamorati come se il mondo fosse scomparso
Oh, non starò in silenzio e non lascerò andare
Terrò duro più forte fino al riverbero del tramonto
E bruceremo intensamente finché l’oscurità si libererà dolcemente

Oh, resterò fino al riverbero del tramonto
Oh, resterò fino al riverbero del tramonto
Oh, resterò fino al riverbero del tramonto…

Sonia Serravalli – La vostra scrittrice trasformista.

Qui il video:

qualunque cosa tu stia facendo, prenditi tre minuti di totale distacco tutti per te per goderti al massimo questa perla!

Hits: 28