Alanis Morisette – Reasons I Drink

Bellissimo questo ritorno di Alanis Morissette quest’anno!

Che bel pezzo: Reasons I Drink (“Le ragioni per cui bevo”)!

Da sempre Alanis si occupa, nei suoi testi, di temi sociali quali le dipendenze, la solitudine, la pressione della cultura occidentale. Lei stessa infatti dice:

I miei tre grandi temi sono la dipendenza dal lavoro, la dipendenza dall’amore e la dipendenza dal cibo.

Penso che per molto tempo la nozione generale di dipendenza sia stata così stigmatizzata e resa vergognosa, tipo: “Vergognati per essere un tossicodipendente”. “Vergogna che tu debba andare in riabilitazione.” “Vergognati per la tua mancanza di disciplina.”

Stanno cercando di placare una cultura che è di base cronicamente stressata.

Non so dove mettere il limite

perché quel solco è diventato così profondo”

Ma queste persone non sono solo qualcuno che cerca gratuitamente di causare il caos. Queste sono persone che hanno bisogno di sostegno e aiuto e di sedersi di fronte a qualcuno che non giudichi, per poter guarire. Byron Katie una volta ha detto: “Droghe e alcool, fanno solo il loro lavoro”.” (Tratto dal sito Genius,com)

Alanis è una cantante, cantautrice e attrice di origini canadesi, naturalizzata statunitense. La sua fama ebbe inizio nel 1990 con l’incisione del suo primo album, “Alanis”.

Ma fenomenale fu in particolare il suo incontro con il produttore e compositore Glen Ballard, soltanto dopo il suo trasferimento a Los Angeles. Con lui scrisse il pezzo Perfect in venti minuti (!) e nelle sue collaborazioni successive con lui i testi nascevano già pronti e in pochi minuti venivano scritti e incisi!

L’ispirazione era al massimo e Alanis divenne sempre più autobiografica nei suoi testi (es: album “Jagged Little Pills”, suo primo album internazionale, ecc.).

Secondo Alanis, “Ballard fu il primo collaboratore che la incoraggiò ad esprimere le sue emozioni in maniera completa e senza alcun timore.”

Trovo sempre fantastici i suoi testi, mai banali, mai scontati e quasi sempre indirizzati a rapporti da sanare, con gli altri o con se stessi.

Un altro bicchiere

È così utile nel mio bisogno di tregua”

Ma ora passiamo alla lettura di questo testo e, soprattutto, alla visione del video e all’ascolto di questa voce sempre sensazionale e davvero unica!

Reasons I drink – Le ragioni per cui bevo

Questi sono i motivi per cui bevo
I motivi per cui dico a tutti che sto bene, anche se non è così
Questi sono i motivi per cui esagero
Lavoro da quando posso ricordare, da quando avevo meno di 10 anni
Ora, anche se sono stata beccata
Non so dove mettere il limite

perché quel solco è diventato così profondo

E nulla può dare tregua come fanno loro
Niente può dare una pausa a questo soldato come fanno loro

Eccoci qui
Provo una tale estasi e il mio conforto è così forte
Un altro bicchiere
E’ così utile nel mio bisogno di tregua

Ed ecco i motivi per cui mangio
Motivi per cui sento tutto così profondamente quando non sono sotto farmaci
E così è tutto, sto comprando una Lamborghini
Per compensare queste abitudini, sopravvivere a questa industria malata

Nulla può dare tregua come fanno loro
Nulla può darmi una pausa da questa tortura come fanno loro

Eccoci qui
Provo una tale estasi e il mio conforto è così forte
Un altro sorso
E’ così utile nel mio bisogno di sollievo atteso da tempo

E questi sono i motivi per cui non penso nemmeno di smettere
E questi sono i motivi per cui non riesco nemmeno a vedere chiaro

E questi sono quelli che so influire così tanto
E mi chiedo come funzionerei senza lui

Eccoci qui
Provo una tale estasi e il mio conforto è così forte
Ancora un altro
Vado da un bicchierino all’altro per rimanere accesa.

Sonia Serravalli – La vostra scrittrice trasformista.

Video ufficiale qui (bellissimo e toccante):

Hits: 220